menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Fonte: Bluartbook

Fonte: Bluartbook

A spasso sui tetti con Venezia ai suoi piedi, giovane denunciato

Paura in Calle del Forner, dove sono intervenuti anche i vigili del fuoco. Un sudamericano aveva addirittura deciso di dormire su un'altana

Se ne va tranquillamente a spasso sui tetti del centro storico, finendo a dormire su un’altana. Un’esperienza tanto singolare quanto pericolosa quella di un giovane sudamericano che ha costretto all’intervento carabinieri, pompieri e Suem e prima di essere accompagnato in caserma. Come riporta La Nuova Venezia, a lanciare l’allarme sono stati alcuni residenti.

Si era piazzato sopra un edificio di Calle del Forner, a pochi passi da Campo San Lio, arrampicandosi su un ponteggio per poi raggiungere una terrazza in cima. I padroni di casa l’hanno visto mentre facevano colazione, gli hanno urlato dietro di tutto e lui ha spiaccicato qualcosa in spagnolo prima di darsi alla fuga. Correndo sul tetto, come se fosse la cosa più normale del mondo.

Ha percorso una trentina di metri sulle tegole, per poi “planare” sull’altana dei un’altra abitazione. Carabinieri, vigili del fuoco e sanitari del 118 erano nel frattempo intervenuti in quella calle con la paura che il giovane (di carnagione olivastra e non proprio lucido) potesse precipitare giù. Le forze dell’ordine hanno dovuto contattare i proprietari di quell’edificio, in quel momento fuori città, per farsi consegnare le chiavi e andare a prelevarlo. E’ stato accompagnato in caserma e denunciato a piede libero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Brugnaro: «Il 24-25 aprile pronti ad aprire tutti i musei»

  • Cronaca

    Msc conferma due navi da crociera a Venezia

  • Cronaca

    Avm, per la commissione di garanzia la disdetta normativa è corretta

  • Cronaca

    Riaperture, Zaia non esclude novità dopo il "tagliando" del Governo del 20 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento