menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marghera, 24enne pestato a sangue e derubato da tre malviventi

Aggressione ai danni di un giovane cinese in piazzale Giovannacci. Secondo lui sarebbero stati tre furfanti dell'Est Europa. Rapinato di collana e cellulari. Fornito l'identikit alla polizia

Pestato e derubato al distributore di sigarette in piazzale Giovannacci, a Marghera. Questa la tremenda vicenda raccontata alla polizia da un ragazzo di 24 anni di origine cinese. La denuncia è arrivata lunedì sera, dopo le 23, in seguito all'allarme al 113 del portiere di un hotel della zona, che aveva visto entrare la giovane vittima sanguinante e dolorante.

Obbiettivo della rapina, perpetrata secondo il 24enne da tre ragazzi dell'Europa dell'Est, sarebbe stato il contenuto del suo borsello: un iPhone e un altro cellulare, soldi contanti e anche la collana. Il ragazzo non avrebbe fatto in tempo a reagire e ha dovuto soccombere alla furia dei delinquenti. Soccorso dai medici dell'ambulanza giunta sul posto, il 24enne è stato trasferito all'ospedale Dell'Angelo di Mestre per un brutto taglio all'occhio destro e traumi facciali. Come spiega il Gazzettino, la testimonianza della vittima ha fornito la descrizione con identikit dei suoi aggressori. Ancora una volta, insomma, è caccia ai malviventi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento