Cronaca Carpenedo / Via San Donà

Si portano via di peso il distributore dal bar, fermata coppia di mestrini

Un 23enne e un 20enne martedì sera avevano cercato di scappare in auto dalla polizia in via San Donà. L'arresto è arrivato in via Vallon

Quella macchinetta con i pupazzi per i bambini ha attirato la loro attenzione. Non tanto per i giochi rivolti ai più piccoli, ma per le monete che potevano essere contenute all'interno. Un bottino da circa cento euro. Così hanno deciso martedì sera, approfittando di un momento di distrazione del gestore del bar, di prendere il distributore e di caricarlo di peso a bordo di una Alfa Romeo 33 rossa. Per poi darsi alla fuga.

Il piano, però, per un 23enne con precedenti penali e un 20enne incensurato è andato a gambe all'aria subito dopo. Verso le 20 la coppia di mestrini ha incrociato in via San Donà (a poca distanza dal bar "visitato") una volante della polizia in servizio di controllo e, presa dal panico, ha deciso di pigiare il piede sull'acceleratore e di scappare via. Ne è scaturito un inseguimento che si è concluso dopo circa 400 metri, in via Vallon. I due, messi alle strette, non hanno potuto far altro che confessare che il distributore che avevano a bordo non era certo loro. Bensì del gestore del bar che già aveva segnalato il furto. Inevitabile per il 23enne e il 20enne l'arresto per furto aggravato in concorso. Ora si trovano ai domiciliari in attesa della direttissima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si portano via di peso il distributore dal bar, fermata coppia di mestrini

VeneziaToday è in caricamento