menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Patente di guida falsa e cacciaviti da scasso, fermati tre giovani a Portogruaro: nei guai

Sono stati scoperti durante un controllo di rito dei carabinieri locali. Tutti di nazionalità croata e con precedenti specifici a carico, guidavano un'auto senza assicurazione

Tutto è nato come controllo di rito, ma il nervosismo dimostrato dagli occupanti del mezzo ha subito fatto capire ai militari dell'Arma che qualcosa "non andava". Ecco perché nei giorni scorsi i carabinieri di Portogruaro hanno svolto un controllo più approfondito, per capire cosa preoccupasse conducente e passeggeri dell'automobile.

ARNESI "DA SCASSO"

A seguito dell'ispezione, i carabinieri hanno ritrovato nascosti all'interno del bagagliaio due cacciaviti di grosse dimensioni, di quelli utilizzati spesso dai topi d'appartamento per forzare le serrature e gli infissi. Ma non solo: al termine degli accertamenti, infatti, gli uomini in divisa hanno appurato come la patente di guida esibita dal conducente fosse falsa e il veicolo privo dell'obbligatoria assicurazione. Il mezzo, la licenza fasulla e gli oggetti da scasso sono quindi stati immediatamente posti sotto sequestro, per successivi accertamenti.

TUTTI CON PRECEDENTI PENALI

Tutti e tre gli occupanti dell'automobile, giovani di nazionalità croata con precedenti penali a proprio carico, sono stati deferiti in stato di libertà per possesso ingiustificato in concorso di chiavi alterati e grimaldelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento