menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri, archivio

Carabinieri, archivio

In 12 a mangiare assieme dentro a un capannone: multati

Tutti dai 18 ai 20 anni, del posto. Li hanno trovati i carabinieri in zona industriale a Noventa, la sera del 2 gennaio. Verbale per assembramento e per essere usciti di casa senza giustificato motivo

In 12 a mangiare tutti assieme dentro a un capannone a Noventa di Piave. Li hanno trovati i carabinieri, 10 ragazzi e 2 ragazze, la sera del 2 gennaio scorso, e li hanno sanzionati tutti per inosservanza delle norme sul contenimento del Covid.

Tutti del posto i giovani, uno di loro residente a San Donà. Sono stati sorpresi all'interno della struttura, in zona industriale, dai militari impegnati in un normale servizio perlustrativo, finalizzato anche alla verifica del rispetto delle misure anti Covid. I carabinieri si sono insospettiti per la presenza di alcune macchine parcheggiate nei pressi del fabbricato che sembrava vuoto, con le luci spente. Hanno proceduto al controllo dell’area, pensando a un furto. Appena arrivati vicino al capannone hanno invece visto i ragazzi, intenti a consumare cibo d’asporto che avevano comprato poco prima in un fast food. Tutti tra i 18 e i 20 anni: per loro è scattata la sanzione per la violazione delle misure restrittive in “zona rossa”, per non avere un giustificato motivo per uscire dalle rispettive abitazioni, e le prescrizioni relative al divieto di assembramento. Le multe vanno dai 280 ai 400 euro.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento