menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Jesolo, spaccio per tutti i gusti: pusher trovato con 3 etti di hashish, sequestrate coca e maria

Controlli di carabinieri e polizia locale nel fine settimana. Un 39enne ha tentato di fuggire ma è stato raggiunto e arrestato. Operazioni svolte con il supporto del cane antidroga

Pattugliamenti anti droga nel weekend a Jesolo, dove i controlli si intensificano con l'avanzare della stagione estiva. Le operazioni, svolte in collaborazione tra i militari dell’Arma ed il Comando della polizia locale, hanno portato nei giorni scorsi all'arresto di T.F., 39 anni, pregiudicato. L'uomo, alla vista dei carabinieri, ha tentato di disfarsi di alcuni pacchetti che aveva con sé lanciandoli a terra e poi è scappato via.

Arrestato

La sua fuga è durata poco: è stato raggiunto, perquisito e trovato in possesso di circa 400 euro in contanti, oltre a un cellulare. Il materiale buttato al suolo, recuperato, è risultato essere hashish, tre panette per un peso totale di circa 300 grammi. Per lo spacciatore, dunque, è scattato l'arresto per il reato di detenzione di stupefacenti. Non solo: è stato denunciato per essere risultato inottemperante a un ordine di lasciare l'Italia (provvedimento emesso dal questore di Vicenza nel 2012), con nuovo avvio delle procedure di espulsione. Infine è stato accompagnato al carcere di Venezia in attesa del giudizio di convalida previsto per lunedì mattina.

Sequestri

Importante per i pattugliamenti anche l'aiuto di Cyr, unità cinofila dei carabinieri che ha permesso di trovare, nascoste sotto la sabbia, diverse confezioni di vari tipi di droghe: circa 50 grammi di marijuana e alcune dosi tra hashish e cocaina. Segnalati al prefetto, come consumatori, tre ventenni trovati in possesso delle stesse tre sostanze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento