menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Se il giro in gondola è un salasso: 400 euro per 40 minuti chiesti a turisti russi

Una coppia di moscoviti se n'è andata da Venezia molto amareggiata. La tariffa "normale" è di 80 euro per 40 minuti. Il presidente dei gondolieri Reato: "Chi è stato non la passerà liscia"

Un giro in gondola "salato" tra i canali di Venezia: una coppia di turisti russi si è vista chiedere 400 euro per un tour di 50 minuti. Dopo il salasso i malcapitati, Dimitry e Olga Kurdyukov, 35enni che risiedono nei pressi di Mosca, hanno giurato di non voler più mettere piede in città.

"Ce ne andiamo amareggiati - hanno raccontato a una loro amica, Elena Barinova, una connazionale che fa la guida turistica e che ha raccontato su Facebook l'episodio - non torneremo più a Venezia". La tariffa applicata in città per un tour del genere è solitamente di 80 euro per 40 minuti.

A dirsi dispiaciuto per l'accaduto, come riporta il Gazzettino, è soprattutto il presidente dei gondolieri lagunari, Aldo Reato. "Cose del genere non devono verificarsi mai - afferma - l'associazione è pronta a risarcire questi clienti o a trasportarli gratuitamente se volessero tornare".


Quanto al gondoliere troppo esoso, per ora ignoto, Reato spiega: "Sulle tariffe siamo intransigenti, se troviamo il gondoliere che ha sbagliato non la passerà liscia. Ovviamente per capire cosa è accaduto stiamo raccogliendo informazioni - aggiunge - per questo invito la signora Barinova a presentarsi all'Ente gondola per darci tutti i particolari". (ANSA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento