Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Marghera

Grandi Navi a Marghera? No del Porto: "Danni a rotte commerciali"

Il Comitato portuale si è riunito per esaminare le alternative per allontanare le crociere da San Marco: "Puntare su Contorta Sant'Angelo"

Il Comitato Portuale di Venezia riunito in via d'urgenza ha esaminato il tema della compatibilità delle soluzioni da dare al problema del passaggio delle navi da crociera di stazza superiore alle 40.000 tonnellate davanti a San Marco e lungo il canale della Giudecca ''con il mantenimento e lo sviluppo delle attività portuali commerciali, industriali e logistiche di un porto che è tornato sulla base di ingenti investimenti pubblici e privati a servire l'economia del Nord-Est d'Italia e si sta attrezzando per soddisfare mercati anche più ampi''.

Il Comitato portuale, si sottolinea in una nota, ha espresso il proprio parere contrario ad uno spostamento del terminal passeggeri a Marghera per evitare una commistione di traffici che non risolverebbe il problema della crocieristica a Venezia mentre creerebbe problemi esiziali per il porto commerciale e industriale a Marghera. ''L'Autorità portuale vuole con il suo parere rassicurare i suoi utenti: terminalisti, compagnie di navigazione gestori del traffico ro-ro, container, bulk cargo e general cargo, investitori privati, che l'operatività del porto commerciale a Marghera non verrà in alcun modo messa in pericolo - si rileva - dalla soluzione del tema crocieristico''.

L'Autorità portuale conferma peraltro la sua determinazione all'allontanamento del traffico delle grandi navi davanti San Marco ''che si augura venga raggiunta individuando la via di navigazione alternativa per raggiungere la Marittima realizzando con il canale Contorta Sant'Angelo anche con un recupero morfologico della laguna di centro''. L'autorita' si dice poi disponibile, una volta scelta la soluzione definitiva, ''a individuare forme transitorie di mitigazione, quali il numero massimo di transiti dalla bocca di Lido, che comunque non vadano ad intaccare l'equilibrio economico-finanziario e occupazionale dell'intero sistema portuale''. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grandi Navi a Marghera? No del Porto: "Danni a rotte commerciali"

VeneziaToday è in caricamento