menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grandi Navi, Zaia a Celentano: "Continui a fare il cantante"

Lo showman aveva applaudito alle parole del ministro Franceschini, definendo il presidente della Regione un "ipocrita". La risposta non si è fatta attedere

"Celentano continui a fare il cantante". Il presidente della Regione Luca Zaia ha liquidato così all'Agi le parole del famoso cantante che, solo poche ore prima aveva applaudito l'idea del Ministro Dario Franceschini di dire "No alle grandi navi" a Venezia.

L'ipotesi avanzata dal Ministro del Governo Renzi infatti, è stata quella di spostare le grandi navi nel porto di Trieste ed usarlo come Hub per far poi arrivare i turisti in laguna. L'idea però ha subito riacceso gli animi sulla questione, tema su cui ha voluto dire la sua anche Adriano Celentano.

Il famoso cantante, da sempre legato ai temi dell'ambiente, tramite un post sul suo blog ha elogiato le parole di Franceschini: "non credevo alle mie orecchie! Grande Dario!!! Mentre lo dicevi sembravi 'piu' migliore' di quello che già sei" ha scritto Celentano. Subito però si è innalzata la polemica con entrambi gli schieramenti uniti. Sia Luca Zaia che Alessandra Moretti si sono stupiti delle parole del Ministro e, il presidente della Regione, non ha esitato a scagliarsi anche contro il cantante.

"Celentanto è un grande cantante ed è bene che continui a fare il cantante - ha commentato Zaia -. La nostra posizione è chiara, non vogliamo rinunciare alla crocieristica. Siamo a favore della fuoriuscita delle grandi navi dal bacino di San Marco e dal Canale della Giudecca come prevista dal decreto ministeriale, ovvero per le navi sopra le 40mila tonnellate ma non rinunciamo a 3000 posti di lavoro e ad un fatturato di oltre 400 milioni di euro". Le parole del Ministro hanno quindi riacceso la polemica su un tema che rischia di incagliarsi tra le diverse visioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento