Cronaca

Green pass dal 6 agosto per bar e ristoranti al chiuso, palestre, musei e cinema

Approvato in serata il decreto legge con le nuove misure per il contenimento dell'epidemia. Cambiano le regole per il passaggio di zona: sarà decisiva l'occupazione dei posti letto negli ospedali

La certificazione verde «non è un arbitrio ma una condizione per tenere aperte le attività economiche», ha detto il premier Mario Draghi dopo il Consiglio dei ministri che ha approvato il nuovo decreto Covid con le norme per il green pass, la proroga dello stato di emergenza e i nuovi criteri per determinare i "colori" delle regioni. «La scelta era tra procedere normalmente, con molte regioni in giallo perché i parametri precedenti sarebbero stati superati, oppure introdurre il green pass e cambiare i parametri», ha aggiunto. Lo riporta Today.

L'appello di Draghi per la campagna vaccinale

Draghi ha comunicato che sui vaccini «l'obiettivo del governo è stato centrato e superato», invitando ancora una volta gli italiani a continuare a vaccinarsi. «L'estate è serena e vogliamo che rimanga tale. Il green pass è necessario perché si possa continuare. È una misura che dà serenità, non che toglie serenità», ha aggiunto. «L'appello a non vaccinarsi è l'appello a morire, non ti vaccini ti ammali e muori, o a fai morire, non ti vaccini, contagi e fai morire. È anche un appello a richiudere tutto», ha detto poi Draghi, rispondendo a una domanda sugli appelli no-vax di alcuni politici.

I nuovi colori per le Regioni

Con il nuovo decreto, una Regione andrà in zona gialla solo quando il tasso di occupazione delle terapie intensive supererà il 10% e contemporaneamente l’area medica sia oltre il 15%. In arancio si va con terapie intensive superi il 20% e contemporaneamente l’area medica superi il 30% e si andrà invece in area rossa con terapie intensive occupate oltre il 30% e l’area medica il 40%.

Green pass, colori, stato d'emergenza e nuove regole

Il green pass obbligatorio dal 6 agosto dovrà essere esibito solo al tavolo per bar e ristoranti, se la consumazione avverrà all'interno del locale: quindi non all'aperto né al bancone. Entrando in vigore all'inizio di agosto, gli operatori avranno così il tempo di adeguarsi alle nuove misure anti-Covid. Green pass obbligatorio anche per accedere alle palestre per fare sport al chiuso, come pure per andare a musei, cinema, teatri. Le discoteche resteranno chiuse, anche in zona bianca, secondo le anticipazioni. Nel dl non ci sarà nemmeno l'obbligo di vaccinazione per i docenti e i dipendenti della scuola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass dal 6 agosto per bar e ristoranti al chiuso, palestre, musei e cinema

VeneziaToday è in caricamento