Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Cavallino-Treporti / Via Fausta

Il bagno che non t'aspetti: grossa testa di pesce affiora a Cavallino

La corrente ha trasportato vicino alla spiaggia il macabro resto che ha attirato la curiosità dei bagnanti: potrebbe trattarsi di un grande tonno

Un bagno unico nel suo genere per quanti si trovavano stamattina nelle acque antistanti il campeggio Union Lido di Cavallino Treporti. La corrente, infatti, ha trasportato vicino al litorale una grossa testa di un pesce. L'esemplare, a giudicare da ciò che ne è rimasto, potrebbe essere stato molto "corpulento". La testa galleggiante ha attirato subito l'attenzione di chi si trovava sulla spiaggia, facendo partire il "toto-esemplare": l'ipotesi più accreditata è che si tratti di un grosso tonno rimasto vittima delle eliche di qualche imbarcazione. Altrimenti sul piatto rimane sempre l'ipotesi darwiniana: pesce grande mangia pesce piccolo. In questo caso, però, sembra proprio esagerata. Ci sarebbe da preoccuparsi.

Il mare continua a restituire a poca distanza dalla riva delle spiagge veneziane segni della fauna che lo caratterizza. Dopo la "pinna di squalo" (con ogni probabilità una verdesca) e quella di un delfino segnalate nelle settimane scorse, ora la grossa testa a pelo d'acqua. L'ultimo (e ben più macabro) degli avvistamenti. In attesa di scoprire finalmente se la foca a Venezia esiste davvero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bagno che non t'aspetti: grossa testa di pesce affiora a Cavallino
VeneziaToday è in caricamento