menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ligabue, il servizio di catering spicca il volo: "Puntiamo a fatturare 300 milioni di euro"

Questo l'obiettivo per il 2016, dopo che nell'anno precedente erano stati fatturati 271 milioni di euro. Nata nel 1919, il gruppo è tra i più importanti nei servizi di approvigionamento

Navi da crociera, piattaforme, traghetti, cargo. il Gruppo Ligabue Catering, nato a Venezia nel 1919, è ad oggi uno fra i più importanti player nei servizi di approvvigionamento e ristorazione nel mercato marittimo e industriale.

Diffusione massiccia. Nel gruppo, presente in una quindicina di paesi di tutti i continenti, è entrato anche il Fondo italiano con una quota del 30%, mentre ne è uscito il fondo veneto Alcedo Sgr, che vi era impegnato da alcuni anni a supporto del passaggio generazionale che ha portato agli attuali vertici. "Il 70% del nostro fatturato lo realizziamo all'estero - spiega il presidente, Inti Ligabue, figlio di Giancarlo e nipote di Anacleto, il fondatore - e contiamo di chiudere l'esercizio 2016 con un fatturato di 300 milioni, contro i 271 dello scorso anno.

Con il sistema Sace-Simest, attualmente, Ligabue ha all'attivo quattro operazioni fra garanzie finanziarie e polizze di fidejussione, ai quali potrebbe presto aggiungersi un altro intervento a tutela di investimenti nel Medio Oriente e in Africa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento