menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ca' Foscari (archivio)

Ca' Foscari (archivio)

Guardone filmava di nascosto le studentesse nei bagni dell'università

Un 22enne di Schio, nel Vicentino, è stato sorpreso venerdì pomeriggio dalla polizia mentre con lo smartphone immortalava le ragazze nei servizi igienici di una struttura cafoscarina

Sorpreso con lo smartphone in posizione inequivocabile. Ci sono state poche scuse da accampare per uno studente universitario residente a Schio, nel Vicentino, quando venerdì pomeriggio ha visto avvicinarsi i poliziotti in salizada San Basegio, nell'area del Magazzino 5 dove c'è un polo didattico di Ca' Foscari.

Il vicentino, come riporta il Gazzettino, aveva insospettito una signora che l'aveva notato gironzolare con fare sospetto (e a lungo) nella zona dei bagni. Cosa stava combinando lo si è scoperto solo in un secondo momento: il ragazzo, 22 anni, al momento dell'intervento delle forze dell'ordine aveva posizionato il proprio smartphone in posizione orizzontale e in modalità "video" sotto il framezzo della porta dei servizi igienici, unici per maschi e femmine.

L'intento era chiaro: filmare le ragazze in posizioni intime. Ora continueranno gli accertamenti per stabilire che fine facessero i file acquisiti dal 22enne, anche se con ogni probabilità erano destinati a un uso personale. Spetterà alle vittime immortalate dal cellulare decidere se presentare denuncia o meno nei confronti del giovane vicentino per il reato di "interferenze illecite nella vita privata".  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento