rotate-mobile
Cronaca San Marco / Campo San Cassiano

Operai rompono un tubo dell'acqua, campo San Cassiano "inondato"

Il guasto stamattina tra le 9.30 e le 10. La situazione secondo Veritas è tornata alla normalità solo verso le 12.30. Molti i residenti rimasti senza acqua corrente per alcune ore

I residenti di campo San Cassiano si sono portati avanti. Se l'acqua alta è prevista per mercoledì, già nella mattina di martedì hanno dovuto passare una mattinata ammollo. Una squadra di operai di una ditta privata, infatti, tra le 9.30 e le 10 stava mettendo mano alle condutture del gas. Durante questa operazione, però, ha rotto un tubo dell'acqua che ha iniziato a inondare il campo.

Una squadra di quattro tecnici Veritas è intervenuta per mettere la provvidenziale "toppa" alla situazione. Il guasto, infatti, è stato riparato verso le 12.30, quando l'acqua corrente in alcuni appartamenti dei piani superiori delle case ha ricominciato a scorrere. Il campo è stato completamente allagato, tanto che si è reso necessario il posizionamento di alcune passerelle di sicurezza. Il tubo, infatti, ha continuato a "pompare" per qualche ora.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operai rompono un tubo dell'acqua, campo San Cassiano "inondato"

VeneziaToday è in caricamento