menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Guida Peugeot sequestrata e non assicurata, finge malore della figlia: bloccato a Dolo

Sceso dalla vettura l'autista 56enne di Noventa Padovana cercava di confondersi tra i passanti nel parcheggio dell'ospedale civile della Riviera. Identificato dalla polizia locale

La polizia locale di Noventa Padovana in collaborazione con i colleghi della Riviera del Brenta hanno intercettato e fermato un 56enne noventano, nell'area dell'ospedale civile di Dolo (Venezia) mentre cercava di confondersi tra i passanti, fingendo un malore della figlia. Era alla guida di una vettura, una Peugeot 207, risultata sotto sequestro e priva di assicurazione.

L'auto era stata intercettata prima a Noventa Padovana, al confine con il comune di Stra, e poco dopo a cavallo tra i territori di Fiesso d'Artico e Dolo, nel Veneziano. Il conducente, alla vista degli agenti, con una manovra repentina cambiava direzione di marcia dirigendosi prima verso gli impianti sportivi del Comune di Dolo e poi in direzione del parcheggio dell'ospedale Civile.

Una volta lasciata l'auto sul parcheggio dell'ospedale, il conducente e gli altri occupanti (due donne rispettivamente moglie e figlia), sperando di farla franca, si dirigevano a piedi verso il pronto soccorso simulando un improvviso malessere della minore.

Gli agenti, che lo seguivano da alcuni chilometri, dopo averlo individuato tra i passanti, lo hanno fermato e identificato. Nei confronti del conducente è scattata una sanzione amministrativa di 2.855 euro per la guida dell'auto già oggetto di confisca e senza copertura assicurativa. Nei confronti dell'autista è scattato il ritiro della patente e la successiva sospensione da parte della Prefettura. Il mezzo è stato sequestrato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento