Cronaca

Hashish a Spinea: quattro giovanissimi denunciati, anche un minorenne

Controlli dei carabinieri tra Mestre e il Miranese nel weekend. Bloccati anche stranieri irregolari

Pattugliamenti in tutto il territorio e alcuni giovani spacciatori finiscono nella rete. Le operazioni, svolte dalla compagnia carabinieri di Mestre in collaborazione con i colleghi del 4° Battaglione "Veneto", hanno riguardato sia Mestre-Marghera (zona della stazione e parchi), sia le aree della Riviera del Brenta e del Miranese. A Spinea, in particolare, un gruppetto di ragazzi è stato controllato in piazza Cortina, al Villaggio dei Fiori: uno di loro, 19enne etiope, era in possesso di 11 grammi di hashish suddiviso in involucri; altri tre (un 23enne, un 21enne e un minore) sono stati raggiunti poco dopo e perquisiti. Anche loro avevano hashish con sé, 160 grammi in tutto. Per tutti una denuncia per spaccio.

Un altro pusher è stato individuato a Mira, italiano di 45 anni scoperto con 85 grammi della stessa sostanza. A Marghera denuncia per un tunisino 24enne perché immigrato irregolare; stessa sorte per un uomo della Sierra Leone bloccato al parco Bissuola di Mestre, il quale aveva divieto di dimora nel comune. Infine cinque persone segnalate come consumatori di droga, tra cui anche eroina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashish a Spinea: quattro giovanissimi denunciati, anche un minorenne

VeneziaToday è in caricamento