rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca

"Ho pagato, dammi il resto": tenta truffa al bar, fermata da carabinieri

Una donna ha tentato uno dei trucchi più vecchi del mondo in un locale di Venezia, causando il caos durante il carnevale, ma è stata scoperta

Ha cercato di mettere in scena uno dei trucchi più vecchi del mondo, imbrogliando un barista sul resto, ma non sapeva che alle sue spalle, attenti a controllare ogni sua mossa, c'erano due carabinieri in borghese; così, dopo essere stata fermata in flagranza di reato, una malvivente è stata deferita per truffa.

CAOS AL BANCO – I militari, in giro per Venezia per garantire l'ordine pubblico durante il Carnevale, seguivano la donna già da un po', incuriositi dai suoi atteggiamenti che giudicavano sospetti. Ad un certo punto la sospettata è entrata in un bar nei pressi di piazza San Marco e ha acquistato alcune bevande per un valore totale di cinque euro. La donna ha fatto per pagare con una banconota da 50, ma ecco che in quel momento ha urtato alcune pietanze disposte sul bancone, facendo piombare il locale nel caos e distraendo così il banconiere. Una volta che è stato tutto pulito e sistemato la truffatrice ha affermato di aver pagato con 50 euro e ha quindi ottenuto un resto di 45. Peccato che in quel momento siano intervenuti i carabinieri, smascherandola e trascinandola in caserma. Una volta lì i militari hanno potuto accertare che la donna non era nuova a simili “imprese” e l'hanno quindi deferita per truffa in flagranza di reato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ho pagato, dammi il resto": tenta truffa al bar, fermata da carabinieri

VeneziaToday è in caricamento