rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Cronaca

Niente Danieli per Bill Gates, il più antico hotel di Venezia resta al gruppo Statuto

Annunciato il rifinanziamento della società, che permetterà di investire 30 milioni di euro in lavori di ristrutturazione

Nessun cambio di proprietà in vista per l'Hotel Danieli di Venezia, almeno per il momento. Ci ha pensato il Gruppo Statuto a spegnere le voci circolate nei giorni scorsi, che volevano Bill Gates e la sua "Four Sesons" interessati all'acquisizione, se non già nuovi proprietari. Il rifinanziamento della proprietà tramite l'emissione di un prestito obbligazionario permette quindi alla compagnia di confermare il più antico hotel della laguna all'interno del proprio "portfolio".

L'operazione finanziaria, è spiegato in una nota ufficiale, «è avvenuta attraverso il coinvolgimento di due investitori - King Street e Starwood Capital Group» e permetterà anche la futura ristrutturazione dell'hotel, alla quale saranno destinati circa 30 milioni di euro. Si tratta della stessa cifra che i presunti nuovi proprietari avrebbero investito per il riammodernamento della struttura. Allo stesso tempo, rimane pienamente operativo il contratto di management con il gruppo Marriott, «almeno sino alla scadenza dello stesso».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente Danieli per Bill Gates, il più antico hotel di Venezia resta al gruppo Statuto

VeneziaToday è in caricamento