menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

I pacchi emanano strano odore, alle Poste arrivano i pompieri

L'intervento lunedì pomeriggio al centro di meccanizzazione di Tessera. Diciassette valigette hanno insospettito i responsabili: forse cibo scaduto

Avrebbe dovuto essere un regalo a qualche persona residente nel Veneziano, e chissà se effettivamente poi il tutto è arrivato a destinazione. Una spedizione che certo lascerà il segno, visto e considerato che per lo strano odore che emevano i pacchi arrivati al centro di meccanizzazione postale di Tessera lunedì pomeriggio sono dovuti intervenire i vigili del fuoco.

L'allerta è scattata verso le 12.30, quando i dirigenti del Cmp hanno ritenuto opportuno chiedere l'ausilio dei pompieri per il timore che potesse esserci una contaminazione biologica a causa di 17 pacchi che contenevano con ogni probabilità alimenti. Per legge e motivi di privacy non è possibile aprire i contenitori per verificarne il contenuto, cosicché i vigili del fuoco hanno dovuto utilizzare i loro sensori per scartare ogni eventualità preoccupante. Gli accertamenti, per non lasciare nulla di intentato, sono durati più di quattro ore. Dopodiché non è rimasto altro che lasciare i diciassette pacchi nel centro di smistamento postale di Tessera, in attesa che il tutto venga consegnato al legittimo destinatario. Poi si vedrà quanto ne sarà contento. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento