menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I passeggeri sorprendono il ladro sul vaporetto, arrivano gli agenti

Due i borseggiatori denunciati dai carabinieri mercoledì in laguna. Una manolesta 31enne è stata colta in fallo sull'imbarcazione Actv

In entrambi i casi i colpi stavolta non sono andati a buon fine. Due "manolesta" sono stati denunciati durante la giornata di mercoledì dai carabinieri di Venezia, dopo aver colto in fallo due delinquenti tra piazzale Roma e la laguna. A entrare in azione nel terminal automobilistico, mettendo nel proprio mirino un turista americano, un 28enne senza fissa dimora romeno che era riuscito a insinuare la mano nella borsa della vittima, appropriandosi di portafoglio e oggetti di valore.

La scena, però, è stata vista dai militari dell'Arma, che subito sono intervenuti sul posto e hanno bloccato il delinquente. Per lui una denuncia per furto aggravato. Allo stesso modo i carabinieri hanno segnalato alla magistratura anche una ladruncola di 31 anni romena che era entrata in azione a bordo di un vaporetto della linea 2. Stavolta la vittima era un turista indiano con uno zainetto. Ad accorgersi di quanto stava accadendo sono stati gli stessi passeggeri dell'imbarcazione, che hanno avvisato il comandante Actv che a sua volta ha girato la palla ai militari dell'Arma. Cui è bastato aspettare l'arrivo del vaporetto all'imbarcadero per bloccare il malvivente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento