menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Malore durante una telefonata, l'amico con cui stava parlando capisce e chiama il 112

Un 57enne di Scorzè colpito da sospetto ictus. Determinante la prontezza dell'interlocutore. Sul posto ambulanza e carabinieri, poi il ricovero in ospedale. Non è ancora fuori pericolo

Colpito da malore mentre parla al telefono con un amico, l'interlocutore capisce tutto e chiama i soccorsi. Protagonista della vicenda è un uomo di 57 anni di Scorzè che martedì sera poco dopo le 20 è stato salvato (ma al momento le sue condizioni sarebbero comunque gravi) dall'intervento dei carabinieri e poi del 118.

L'amico, parlando al telefono con lui, ha intuito che qualcosa non andava. La telefonata si è interrotta, ha tentato di richiamare ma non ha ricevuto risposta. Così ha deciso di allertare il 112. I carabinieri di Scorzè si sono precipitati in casa del poveretto, in via Castellana, e, visto che nessuno apriva alla porta, hanno spaccato un vetro con un tombino per riuscire a entrare nell'abitazione. Dentro hanno trovato l'uomo a terra, in fin di vita.

Sul posto nel frattempo è stata fatta intervenire l'ambulanza, oltre ai vigili del fuoco. Gli operatori sanitari hanno caricato l'uomo a bordo per trasportarlo in ospedale a Mestre, dove è stato operato per un sospetto ictus. Si è scoperto che aveva accusato il malore mentre si trovava all'esterno dell'abitazione, poi era rientrato tra le mura domestiche, collassando. Mercoledì sera è ancora ricoverato all'ospedale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Incendio in un casolare, stabile sotto sequestro

  • Cronaca

    Venezia, nel weekend è in vigore l'ordinanza anti alcol

  • Cronaca

    L'annuncio di Zaia: «È ufficiale, il Veneto da lunedì in zona arancione»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento