menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa di Jesolo, identificati e denunciati i sei responsabili della rissa

L'episodio lo scorso 21 giugno in piazza Mazzini

Il 21 giugno scorso a Jesolo, sul litorale cittadino, la polizia è intervenuta in Piazza Mazzini per sedare una rissa. Giunti sul posto gli agenti, infatti, avevano trovato un ragazzo a terra, privo di sensi e circondato da una folla composta da gruppi di giovani turbolenti che si agitavano intorno a lui, e da curiosi passanti. 

Denuncia

Da primi accertamenti la rissa era scoppiata per futili motivi, tra i ragazzi di Mira, rimasti poi feriti sul posto, ed un numero imprecisato di altri giovani appartenenti a due ulteriori gruppi riconducibili al mondo delle cosiddette “bande giovanili”, riprendendo l'episodio e postando poi il filmato sui social. Qui è partita l'indagine del Commissariato che ha permesso di individuare tra la folla i tre ragazzi che avevano atterrato il giovane di Mira, rimasto svenuto a terra, e che apparentemente aveva tentato di calmare gli animi. In particolare è emerso che uno dei tre gli aveva sferrato un calcio frontalmente, il secondo lo aveva colpito da una posizione laterale, con un pugno in pieno volto, facendolo stramazzare al suolo, dove veniva preso a calci dal terzo. I tre protagonisti dell’attacco al giovane, svenuto per i colpi subiti, sono stati quindi compiutamente identificati con le generalità anagrafiche; accertate le rispettive responsabilità, i giovani sono stati denunciati. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento