rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Santo Stino di Livenza / La Salute di Livenza

Identificato l'uomo trovato lungo il canale Brian

È successo domenica in località La Salute di Livenza. I passanti hanno dato l'allarme dopo aver avvistato il corpo senza vita. Il medico legale non aveva potuto identificarlo subito. In tarda sera è arrivata la denuncia di mancato rientro

È stato identificato l'uomo trovato morto lungo il canale Brian domenica pomeriggio, verso le 17. È Ilario Cella, un 75enne del posto, residente a 500 metri dal luogo del suo ritrovamento a La Salute di Livenza, frazione del Comune di San Stino. I carabinieri della stazione di Portogruaro erano stati allertati per un corpo senza vita avvistato lungo il corso d'acqua che scorre tra La Salute e San Giorgio, spesso meta di battute di pesca. A dare l'allarme proprio un pescatore. Visto l'abbigliamento sportivo indossato dall'uomo trovato si era pensato ad un cultore dello stesso hobby, probabilmente colto da malore. Sul posto è arrivato il medico legale per gli accertamenti. Verso sera però sull'identità dell'uomo ancora non c'era certezza poiché non erano stati recuperati i documenti, che forse aveva con sé ma sono andati persi in acqua.

Si era capito che era arrivato lì a piedi, infatti nelle vicinanze non era stato visto alcun mezzo, inoltre il medico legale aveva stabilito le cause naturali del decesso. I carabinieri hanno allora atteso che i famigliari si facessero vivi nelle ore successive per un mancato rientro a casa, potendo così arrivare a stabilire con certezza la sua identità. E così è stato. Dopo le 22 sono stati i figli di Ilario a denunciare ai militari dell'Arma il mancato ritorno del papà. E i carabinieri hanno dovuto dare loro la notizia. Ilario Cella abitava nelle vicinanze del luogo del ritrovamento e domenica pomeriggio era uscito a fare una passeggiata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Identificato l'uomo trovato lungo il canale Brian

VeneziaToday è in caricamento