rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Il Comune di Venezia non dimentica l'orrore delle foibe nel giorno del Ricordo

Oltre al primo cittadino sono intervenuti alla commemorazione anche il vice presidente del Comitato di Venezia dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, Antonio Zett; molte le autorità cittadine

Il Giorno del Ricordo, in memoria delle vittime dei massacri delle foibe e dell'esodo giuliano-dalmata, è stato celebrato stamane a Marghera, nel Piazzale Martiri Giuliani e Dalmati delle Foibe. Il sindaco di Venezia a nome dell'Ammnistrazione comunale si è recato al monumento dedicato alle vittime delle foibe e ha reso omaggio dopo aver deposto una corona.

Oltre al primo cittadino sono intervenuti alla commemorazione anche il vice presidente del  Comitato di Venezia dell'Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, Antonio Zett; molte le autorità cittadine tra cui il presidente del Consiglio comunale, l'assessore comunale al Turismo,  il presidente della Municipalità di Marghera e diversi  consiglieri comunali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Venezia non dimentica l'orrore delle foibe nel giorno del Ricordo

VeneziaToday è in caricamento