menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Demanio mette in mostra i gioielli: Palazzo Molin Erizzo va in affitto

Lo Stato vuole mettere in locazione il palazzo sul Canal Grande. Ospitò gli uffici dell'Agenzia delle Entrate. Operazione simile nel 2011

L'Agenzia del Demanio ha pubblicato online l'avviso di manifestazione di interesse per la locazione del Palazzo Erizzo a Venezia. Il complesso immobiliare, si legge in una nota, "si sviluppa su cinque piani e presenta le tipiche caratteristiche dell'architettura veneziana, corte con scala esterna di manifattura settecentesca. Il Palazzo, di grande pregio artistico, al suo interno è arricchito dalle tele del Celesti raffiguranti le vicende della famiglia Erizzo, da stucchi, cornici e sovrapporta del Cedini e del Lavezzari. L'immobile è dotato di una "porta acqua" che consente l'accesso diretto dal Canal Grande, una delle principali direttrici di collegamento con terminal automobilistico e ferroviario".

Tutti i soggetti interessati potranno manifestare il proprio interesse entro le 12 del 5 febbraio 2016. Il sopralluogo dell'immobile, da concordare tramite email con il referente della Direzione Regionale Veneto dell'Agenzia del Demanio, potrà essere effettuato entro il 29 gennaio 2016.

Il quattrocentesco Palazzo Molin Erizzo, affacciato sul Canal Grande tra Ca' Marcello e Ca' Soranzo Piovene, era già stato messo sul mercato nel 2011, dopo essere rimasto inutilizzato in seguito al trasferimento in terraferma dell'Agenzia delle Entrate del Veneto, di cui ospitava gli uffici. Le manifestazioni d'interesse ricevute per l'immobile di proprietà dello Stato non avevano però portato alla conclusione dell'operazione. All'epoca si era parlato di un canone di locazione intorno ai 530mila euro l'anno.

L'attuale destinazione d'uso è ad uffici, ma non è escluso che possa essere valutato il cambio di destinazione in uso turistico-ricettivo, trattandosi di un tipo di immobile che, anche per la collocazione, potrebbe prestarsi alla trasformazione in albergo di lusso. L'edificio era stato sottoposto negli anni novanta ad un intervento di manutenzione straordinaria.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento