rotate-mobile
Cronaca

Il registro del testamento biologico approda in Consiglio comunale

La I Commissione ha approvato la proposta di delibera firmata da vari consiglieri. La Cellula Coscioni: "Vigiliamo finché l'iter non si concluderà"

Dopo quasi un anno di discussioni, audizioni, revisioni lunedì la I commissione consiliare del Comune di Venezia ha approvato la proposta di delibera sul testamento biologico, con cui si prevede l’istituzione di un registro delle dichiarazioni anticipate di trattamento. La proposta, a firma del consigliere delegato della Federazione della Sinistra Sebastiano Bonzio, e sottoscritta anche dai consiglieri Seibezzi, Caccia, Molina, Scaramuzza, Belcaro, Giordani e, passa quindi ora all’esame del Consiglio comunale per la discussione e il voto finale.

"Visto il lungo e paziente lavoro per giungere alla stesura di un testo condiviso - commenta in una nota la Cellula Coscioni di Venezia - auspichiamo possa essere favorevole, giungendo così a dare risposta alla richiesta di istituzione del registro comunale che da anni i cittadini veneziani, con convinzione e tenacia, sottopongono all’amministrazione comunale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il registro del testamento biologico approda in Consiglio comunale

VeneziaToday è in caricamento