Cronaca

Il v reggimento artiglieria "superga" in festa a Portogruaro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di VeneziaToday

Riceviamo e pubblichiamo:

"Si è svolto, per la prima volta, alla Caserma L. Capitò di Portogruaro, sede del 5° reggimento artiglieria lanciarazzi Superga il raduno nazionale degli artiglieri del 5° Superga. La manifestazione, voluta e fortemente sostenuta dall'84° Comandante di reggimento, Colonnello Edmondo Dotoli, ha visto la partecipazione di numerosi artiglieri che hanno svolto servizio al 5° Superga nella sede di Udine ed al disciolto 3° Volturno, due unità da cui, l'attuale 5° reggimento artiglieria terrestre lanciarazzi Superga ha ereditato la gloriosa Bandiera di Guerra, storia e tradizioni, e dall'altra la capacità missilistica. Grande entusiasmo e commozione all'interno della caserma quando tutti gli intervenuti, provenienti da diverse località dell'Italia, si sono rincontrati e salutati dopo tanto tempo, ricordando, già da subito, momenti vissuti insieme sotto le fila del reggimento e che sono rimasti nel cuore degli intervenuti, ma soprattutto costituiscono la storia e i ricordi dell'unità. Durante la manifestazione, che ha avuto inizio con la cerimonia dell'alzabandiera, sono stati resi gli onori ai Caduti con due distinte cerimonie di deposizione di corona di alloro al Monumento in caserma ed al Monumento della città di Portogruaro, a cui era presente il Sindaco Maria Teresa Senatore. Sono state svolte successivamente attività informative e dimostrative dei materiali in dotazione al reggimento allo scopo di far conoscere a tutti i presenti gli aspetti innovativi del sistema d'arma MLRS - Improved e dei nuovi metodi di formazione del personale mediante l'utilizzo della sala Operational Training System (OTS). L'iniziativa ha destato enorme interesse da parte di tutti gli ospiti che hanno espresso sentimenti di ringraziamento al Comandante di reggimento per averli resi partecipi dell'evoluzione di un reparto che sempre gli appartiene. "Vi ringrazio per la sentita partecipazione a questo evento che per la prima volta si tiene nella caserma Capitò, auspicando che sia l'inizio di una tradizione volta a mantenere viva l'unione tra il passato ed il presente, tra il vecchio ed il nuovo, tra gli anziani e i giovani, tra l'artiglieria più antica d'Italia e la più moderna piattaforma di artiglieria dello strumento militare nazionale terrestre…" queste sono state le parole espresse dal Colonnello Dotoli prima che il raduno si concludesse con un caloroso pranzo conviviale presso un ristorante del territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il v reggimento artiglieria "superga" in festa a Portogruaro

VeneziaToday è in caricamento