menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Malore tra i fedeli dopo la preghiera serale: imam ricoverato all'ospedale di Mestre

È successo martedì sera, a conclusione della funzione religiosa al centro islamico di Altobello. È stato soccorso dai presenti, il giorno dopo è stato operato all'Angelo

Un malore subito dopo la preghiera serale, poi la corsa in ospedale: c'è preoccupazione a Mestre per le sorti di Mohamad Abu Sayed, imam nel quartiere di Altobello che martedì si è accasciato al suolo tra i fedeli musulmani proprio al termine della funzione religiosa. I presenti (erano circa le 20.30) hanno raccontato che l'uomo, di 50 anni, si è inizialmente lamentato di un forte dolore. Dopodiché la situazione è velocemente degenerata e si è capito che le sue condizioni potevano essere gravi.

L'imam è stato soccorso dalle altre persone presenti, mentre veniva allertato il 118. Sul posto si è precipitata un'ambulanza, il poveretto è stato caricato a bordo e trasportato a sirene spiegate all'ospedale dell'Angelo. Il giorno successivo, verso le 13, è entrato in sala operatoria per essere sottoposto a intervento. Si attendono le prossime ore per capire l'evolversi delle sue condizioni di salute.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento