rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Cronaca Marghera

Inaugurata la nuova sede di Confcommercio in centro a Marghera

Il taglio del nastro lunedì mattina, alla presenza dei vertici metropolitani

La nuova sede di Confcommercio è realtà: sono stati inaugurati lunedì mattina i nuovi uffici di Piazza Mercato, al piano terra del civico 40. Un trasloco ultimato nei giorni scorsi e curato direttamente dall’associazione di categoria, che sposta i propri uffici di qualche civico, ma conferma la propria presenza nel cuore della città. Completamente rinnovata, la nuova sede presenta un ingresso con la reception, quattro uffici spaziosi e una sala riunione, per un totale di circa 150 metri quadri. Gli interventi di restauro e riqualificazione hanno coinvolto in maniera indiretta non solo la piazza ma l’intera comunità margherina.

Il compito di tagliare il nastro è spettato a Mauro Chinellato, presidente di Confcommercio Marghera e a "Caterina" Ying Hong, membro del Consiglio direttivo, di fronte a una platea di soci e simpatizzanti. È poi seguito un momento di raccoglimento spirituale e la benedizione di don Mauro Haglich, parrocco della chiesa di Sant’Antonio. Hanno portato il saluto delle autorità il presidente della Municipalità di Marghera Teodoro Marolo e gli assessori del Comune di Venezia Sebastiano Costalonga e Simone Venturini.

«Dopo più di due anni di pandemia e in un periodo molto difficile per famiglie e imprese, Confcommercio Marghera inaugura la sua nuova sede: - ha commentato Chinellato - una scelta motivata non solo dai costi di affitto e gestione più contenuti rispetto al passato ma dettata anche dall’esigenza di consolidare la nostra presenza sul territorio. Abbiamo pensato a un luogo che potesse essere punto di riferimento per la comunità. Gli uffici si trovano ora in una posizione strategica della piazza, un punto di passaggio a poca distanza dalla fermata del tram».

Presente all'inaugurazione anche il presidente di Confcommercio Unione metropolitana di Venezia Massimo Zanon: «Il nostro impegno era rivolto affinché l’associazione rafforzasse la propria presenza a Marghera, - ha detto - non solo a favore dei nostri soci, ma soprattutto delle fasce più deboli della popolazione. Penso agli anziani e a tutti i cittadini che si vedono abbassare le saracinesche di negozi e botteghe, presidi di comunità dal valore umano imprescindibile. Consapevoli delle difficoltà e della concorrenza della grande distribuzione organizzata, Confcommercio Marghera si fa portavoce della difesa delle tradizioni e del commercio di prossimità».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata la nuova sede di Confcommercio in centro a Marghera

VeneziaToday è in caricamento