menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurata la nuova bretella in A27: "Smaltirà il traffico fino a Mestre"

Il collegamento, da 11 milioni di euro, per l'assessore alla Mobilità Chisso libererà la zona tra Mogliano e il Terraglio fino a Venezia Nord e aiuterà ad accedere all'aeroporto Marco Polo

“Questo nuovo collegamento libererà il traffico tra Mogliano e il Terraglio fino Mestre, rendendo più veloci e sicuri i collegamenti, spostando dal traffico di attraversamento una viabilità ordinaria al collasso, aumentando la qualità della vita dei moglianesi e di quanti gravitano e risiedono lungo questa parte della Regionale 13”. Lo ha affermato l’assessore alla Mobilità Renato Chisso, partecipando questa mattina all’apertura della nuova bretella che collega la strada provinciale n. 64 “Zermanesa”, a nordest dell’abitato di Mogliano Veneto, con il tratto liberalizzato dell’autostrada A27, a sud della barriera di Venezia Nord.

L’opera è stata realizzata nell’ambito della viabilità complementare al Passante di Mestre, per consentire al traffico proveniente dai centri abitati di Zerman e di Mogliano di accedere rapidamente alle diverse località della terraferma di Venezia, all’Aeroporto Marco Polo e al sistema autostradale. “Di fatto – ha ribadito Chisso – quanti fino a ieri usavano il Terraglio per recarsi a Mestre o viceversa, avranno da oggi una opportunità in più, conveniente, sicura e veloce. Ci eravamo impegnati con Provincia e Comune a realizzare l’opera – ha concluso – che è stata portata a termine a ‘ritmi cinesi’”. All’apertura hanno partecipato tra gli altri il presidente della Provincia di Treviso Leonardo Muraro, il sindaco di Mogliano Giovanni Azzolini, dirigenti di Veneto Strade e Anas.

La nuova viabilità si sviluppa da una rotatoria sulla S.P. n. 64 al’esterno del centro abitato di Mogliano, prosegue verso l’autostrada, che attraversa con un viadotto a tre luci, e termina ad est con una rotatoria su via Cortellazzo, del raggio di 25 metri. Il collegamento all’A 27 è realizzato su entrambi i lati con corsie di accelerazione nelle due direzioni. L’asse principale della nuova bretella è lungo 1,158 chilometri. La strada ha una larghezza complessiva di 10,5 metri per l’asse principale, con una corsia per senso di marcia e due banchine laterali di 1,5 metri, mentre le rampe autostradali sono larghe 8 metri: 4 metri di corsia, più 3 metri per la corsia d’emergenza e un metro di banchina. Per la pavimentazione stradale è stato utilizzato binder alto modulo e manto d’usura drenante fonoassobente. Il cavalcavia che sovrappassa l'A27 è un ponte a struttura mista acciaio–calcestruzzo. La durata dei lavori dell’intera opera è stata di un anno e mezzo, per un costo di 11 milioni e 85 mila euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento