menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Felice, riapre la Coop più grande di Venezia: venerdì mattina il taglio del nastro

È stata inaugurata venerdì mattina, dopo i lavori di ristrutturazione iniziati ad ottobre per riportare alla luce alcuni particolari architettonici nascosti da luci e scaffali

Ancora Venezia nell’attenzione di Coop Alleanza 3.0: dopo la riapertura di giovedì di Coop Lido Ca’ Bianca si è tagliato il nastro  anche alla Coop San Felice a Cannaregio. Si tratta di due ristrutturazioni rientrano nel piano di riqualificazione della rete di vendita Coop a Venezia: dei 18 punti vendita della cooperativa, 6 sono stati riqualificati nel 2017, mentre il prossimo anno ne saranno restaurati almeno due.

La Coop

Coop San Felice, con i suoi 850 metri quadrati, 46 dipendenti di cui 3 nuove assunzioni, 8 casse di cui 4 self scanning di nuova introduzione, è il punto vendita più grande della cooperativa a Venezia. In ragione della sua posizione centrale il nuovo negozio svolgerà anche il servizio di bar caffetteria con paste per la prima colazione, panini e tramezzini, grazie a una vetrina con ingresso autonomo e affaccio diretto su Strada Nuova. Di recente introduzione anche il servizio di pane self service e la gastronomia servita, arricchita da una maggiore offerta di piatti caldi e freddi da asporto, mentre è stata potenziata la proposta take away di macelleria e pescheria.

La ristrutturazione

I lavori di ristrutturazione, iniziati ad ottobre e completati in tempi record, hanno inaspettatamente riportato alla luce, attraverso un restauro conservativo condotto con la Soprintendenza dei beni culturali, un arco rinascimentale e una "serliana", un elemento palladiano del Cinquecento che somiglia a una trifora. In passato, le luci e le scaffalature esistenti ne avevano completamente nascosto il valore. Anche il pavimento è stato restaurato e si sono realizzati accorgimenti in grado di valorizzare questi particolari architettonici. Ora nel negozio, posto tra il rinascimentale palazzo Mora e il nuovo spazio di inizio Novecento, si potrà leggere la struttura architettonica del luogo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

  • Cronaca

    Morto anche il papà del falconiere, Gianni Busso

  • Incidenti stradali

    Grave incidente tra mezzi pesanti in A4: un morto

  • Cronaca

    Un grande parcheggio scambiatore nell'area X-site a Jesolo

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

  • social

    Il gobbo di Rialto e la storia dell'ultimo bacio dei fustigati

  • Ristrutturare

    Bonus mobili 2021: come funziona e come ottenerlo

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento