Expo Venezia al via, taglio del nastro al padiglione Aquae 2015

L'area di Porto Marghera blindata per evitare il ripetersi degli episodi di Milano. La cerimonia alle 11.30 di domenica, presenti Matteo Renzi e Romano Prodi

Il padiglione Aquae Venezia 2015 è realtà (VIDEO). Nella mattinata di domenica grande pubblico per il taglio del nastro del nuovo polo espositivo che sorge nell'area di Porto Marghera, vicino al Vega. Qui per i prossimi 6 mesi si svolgeranno gli eventi collaterali all'esposizione internazionale di Milano.

Molte le autorità presenti per l'occasione, dal premier Matteo Renzi al presidente della regione Veneto Luca Zaia, fino ai ministri all’Ambiente, Gianluca Galletti, e alle Politiche Agricole e Forestali, Maurizio Martina. Presenti anche i sottosegretari Barbara Degani e Paolo Baretta, mentre al termine della cerimonia d’apertura spetterà all'ex premier e presidente della Commissione europea, Romano Prodi, tenere una "lectio magistralis". Infine, intorno all'ora di pranzo, l'apertura del padiglione al pubblico. Intanto c'è la massima allerta sicurezza, con le forze dell'ordine schierate in tutta l'area per garantire l'incolumità dei presenti ed evitare il ripetersi degli episodi di Milano.

L'INTERVENTO DEL PREMIER, VIDEO: "ANCHE DA VENEZIA SI SCRIVE IL FUTURO DELL'ITALIA"

Sul palco all'esterno del padiglione gli interventi delle autorità: il presidente della Regione Zaia ha rivolto un ringraziamento a chi ha lavorato per Expo Venezia, "un team di attori protagonisti che ha realizzato un'opera non facile nel giro di un anno e mezzo". Poi l'intervento di Renzi: "Questo è uno stimolo per il Paese, anche da qui si scrive il futuro dell'Italia". Il premier ha poi stretto la mano a Romano Prodi, ringraziandolo per la candidatura di Milano a Expo 2015.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una manifestazione di protesta invece è stata indetta dai Cobas. Un centinaio di manifestanti hanno urlato slogan contro il governo e contro Renzi reo, secondo loro, di "saccheggiare i comuni". La protesta però si è svolta civilmente sotto il controllo delle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'auto finisce fuori strada: morto 22enne di Noventa di Piave, due feriti gravi

  • "Duri i banchi": origine e significato di questo modo di dire tutto veneziano

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Coronavirus, i numeri di oggi in Veneto e provincia di Venezia

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

  • Nicolò, «atleta e professionista in campo e nella vita». Il ricordo degli amici

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento