menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pronto il parcheggio di Via Costa: alta tecnologia per la sicurezza

Luciana Colle ed Avm Spa hanno tagliato il nastro dell'infrastruttura, l'edificio diviso in 4 piani offre 340 posti e varie modalità d'abbonamento


   

E' stata Luciana Colle, nella sua veste di vicesindaco del Comune di Venezia, a tagliare il nastro, inaugurando così il nuovo parcheggio di via Costa. Accanto a lei, oltre agli assessori comunali alla Mobilità e Trasporti Renato Boraso, allo Sviluppo economico del territorio e infrastrutture Simone Venturini, al Commercio e Pubblici esercizi, Rossana Pavan, anche l'amministratore delegato e il presidente di Avm Spa, Giovanni Seno e Alessandro Moro. Assente, per motivi familiari, l'assessore ai Lavori pubblici, Francesca Zaccariotto.

“Porto i saluti del sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro – ha annunciato Colle. Dopo tre anni dall'avvio dei lavori, iniziati nell'ottobre 2012, apriamo nel cuore di Mestre questa infrastruttura che rientra in un importante progetto di urbanizzazione e riqualificazione delle arterie centrali della terraferma, quali via Costa, Ca' Savorgnan e via Mestrina”.

Anche l'assessore Boraso ha ricordato che si è giunti a questo interessante risultato grazie al lavoro di équipe avviato tra i tecnici del Comune, Avm e Insula che in stretta collaborazione con le maestranze hanno risolto diversi problemi emersi nel corso dell'intervento. “Ora - ha sottolineato Boraso - abbiamo un varco importante di 340 posti auto, per metà dedicato alle soste brevi e nel quale è possibile anche acquistare i biglietti Actv, qualificando la struttura come parcheggio scambiatore”.

Il parcheggio interrato, è strutturato in quattro piani, ciascuno con 85 stalli di sosta per sole autovetture e caratterizzato con un colore differente. Si parte dall'arancio del piano più alto e si passa al giallo e al verde e infine al blu che si trova a 12 metri sotto il manto stradale. “Si tratta - ha precisato Seno – della struttura locale con la maggiore profondità che ha richiesto mirati lavori di consolidamento interno ed esterno, anche per la vicinanza di numerosi condomini.  Anche se appare un normale garage, in realtà sono stati presi degli accorgimenti tecnici per cui l'opera è sicura e dotata di sistemi di videosorveglianza, sicurezza ed emergenza estremamente efficaci”.

Dei 340 stalli complessivi, 35 sono riservati per servitù di diritto di parcheggio, 131 potranno essere destinati da Avm spa, che gestirà il parcheggio, a vendita o concessione, solo dopo l'esperimento di una procedura ad evidenza pubblica. Per ciascun piano di sosta inoltre, come previsto per legge, sono previsti due stalli di sosta, gratuiti, riservati ai veicoli al servizio di persone disabili. Il parcheggio, la cui gestione è completamente automatizzata, è dotato di due casse automatiche, di sbarre, sistemi di rilevazione delle presenze e di un sistema di videosorveglianza.

La tariffa oraria, fino a sei ore consecutive, sarà di 2 euro; per soste giornaliere, oltre le sei e fino a ventiquattro ore, si pagheranno invece 12 euro. Con lo stesso ticket di parcheggio si potranno acquistare anche biglietti del servizio di trasporto pubblico locale.

Sono previste inoltre varie tipologie di abbonamenti: mensile ordinario, per chi parcheggia tutta la settimana, al costo di 140 euro, con posto riservato ed assegnato sulla base di uno specifico bando pubblico di assegnazione; mensile lavoratore, per chi parcheggia sei giorni alla settimana, dal lunedì al sabato, al costo di 115 euro, con posto non riservato; mensile lavoratore, per chi parcheggia cinque giorni alla settimana, dal lunedì al venerdì, a 95 euro, con posto non riservato.

In caso di sosta prolungata oltre l'abbonamento, agli abbonati saranno applicate le tariffe di transito oraria o giornaliera a seconda della durata della sosta. In base all'ordine cronologico di presentazione delle domande sarà stilata una graduatoria per l'assegnazione degli abbonamenti, ad esclusione degli abbonamenti mensili ordinari con posto riservato che saranno invece assegnati sulla base di specifico bando pubblico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento