rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Bissuola / Via Cà Rossa

Polstrada, rinnovata la sala operativa della sezione di Mestre: "Lavori attesi da anni"

Venerdì l'inaugurazione degli spazi restaurati della sala operativa di via Ca' Rossa. Importante il contributo di Cav, con il quale c'è una fitta rete di collaborazioni

Un intervento atteso da tempo. Dopo un corposo intervento di restauro e ammodernamento è stata inaugurata venerdì scorso la Sala operativa della sezione di Mestre della polizia stradale. "Esprimo particolare soddisfazione per la nuova Sala operativa - commenta Maria Faloppa, dirigente della sezione veneziana - che consente agli operatori di utilizzare al meglio la strumentazione necessaria al servizio. Anche l'ambiente ha la sua importanza. Erano lavori attesi da anni per adeguare alla normativa questo cruciale spazio di lavoro".

Sulla caserma di via Ca’ Rossa a Mestre orbitano circa 60 operatori. Focus particolare è il servizio lungo le arterie autostradali e, quindi, un contatto quotidiano e proficuo con CAV Concessioni Autostradali Venete, società che gestisce il Passante di Mestre, la tangenziale di Mestre e il raccordo Marco Polo. Proprio in nome del lavoro svolto dalla polstrada sulle arterie autostradali e quindi sul territorio, Cav, che ha come mission statutaria proprio l’attenzione al territorio, ha contribuito al rinnovamento della Sala operativa.

"Quasi un atto dovuto - commenta Luisa Serato, presidente di Cav - visto il servizio attento e costante degli uomini della Stradale sulle nostre tratte di competenza e la collaborazione costante e duratura con le strutture di Cav. Si lavora insieme, ogni giorno, al meglio, in favore del territorio".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polstrada, rinnovata la sala operativa della sezione di Mestre: "Lavori attesi da anni"

VeneziaToday è in caricamento