Semestre alla Venice International University si apre in chiave "green"

I rapidi cambiamenti climatici saranno al centro della Lectio Magistralis del professor Carlo Barbante in programma giovedì a San Servolo

I rapidi cambiamenti del clima sul nostro pianeta e gli strumenti per studiarli saranno al centro giovedì della cerimonia di apertura prevista a San Servolo del Globalization Program della Venice International University. Inizio alle 16.15.

La Lectio Magistralis che apre il nuovo semestre è affidata al professor Carlo Barbante, direttore dell’Istituto per la dinamica dei processi ambientali del CNR e docente al Centro per gli studi climatici dell’Università di Venezia. Il suo intervento sarà preceduto dall’introduzione dell’ambasciatore Umberto Vattani e della professoressa Agar Brugiavini, rispettivamente presidente e decano della VIU.

«Tra le tematiche più importanti della globalizzazione – spiega il presidente Vattani – quella legata ai cambiamenti climatici è centrale e rappresenta una delle maggiori sfide che dovremmo affrontare. Lo studio degli eventi passati rappresenta la chiave per capire il presente e migliorare i “modelli climatici” per il futuro. Barbante, dunque, specialista in questo campo, delegato italiano nell’Advisory Board di Horizon 2020 per le questioni climatiche, illustrerà agli studenti e agli ospiti presenti, metodologie e applicazioni dei suoi studi.

«Proprio per l’importanza di questo tema legato alle sfide globali – sottolinea la professoressa Brugiavini – un nucleo di corsi sullo sviluppo sostenibile e la gestione ambientale sarà il filo conduttore dell’offerta didattica della VIU nel corso del semestre primaverile. A questi si aggiungono lezioni sull’arte, la cultura e la storia di Venezia e dell’Italia, nonchè programmi che studiano le diverse culture del mondo con metodi comparativi, sfruttando la composizione multiculturale sia del corpo studentesco, sia di quello accademico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento