rotate-mobile
Cronaca Marcon / Via Bologna

Divampa un incendio in abitazione a Marcon, anziana scappa fuori e si mette in salvo

Il rogo venerdì sera in località Colmello. Un piano dichiarato inagibile. Le fiamme sarebbero scaturite da una stufetta elettrica e si sono allargate a due stanze, un bagno e la mansarda

Le fiamme pare siano scaturite da un cortocircuito a una stufetta elettrica, ma per fortuna l'anziana inquilina dell'abitazione è riuscita a uscire senza riportare conseguenze. Preoccupazione venerdì sera nel territorio di Marcon per un incendio che si è impadronito di quasi tutto un piano di uno stabile situato in località Colmello. L'allarme da via Bologna è scattato verso le 20.30, quando un passante ha riferito del fumo che vedeva fuoriuscire dall'abitazione a 2 piani.

Sul posto è stata inviata un'autobotte, l'autoscala e una squadra del comando di Mestre. Nel frattempo, però, il rogo si era allargato ad almeno un paio di stanze. La preoccupazione era soprattutto per le sorti dell'inquilina, soccorsa subito dopo provata per l'accaduto ma non bisognosa di ricorrere alle cure del 118. Gli operatori sono rientrati alla "base" solo verso l'1.30, mentre l'intero piano superiore della casa è stato dichiarato inagibile.

Danneggiati pesantemente oltre alle due stanze anche un bagno e parte della mansarda. Oltre al fuoco, lo zampino ce l'ha messo anche il fumo. Che ha annerito i muri. Per far luce sulla vicenda sono intervenuti anche i carabinieri della stazione locale. L'ipotesi più probabile, come detto, è che a causare la scintilla "fatale" possa essere stata una scintilla scaturita da una stufetta elettrica utilizzata per scaldarsi in una serata certo non dal clima mite. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divampa un incendio in abitazione a Marcon, anziana scappa fuori e si mette in salvo

VeneziaToday è in caricamento