menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Auto in fiamme a Chioggia, indagini in corso: possibile cortocircuito o un atto doloso?

L'incendio nel primo pomeriggio di mercoledì in via Poli. Una Renault Mégane Scénic completamente distrutta dalle fiamme. Sulla vicenda stanno ora indagando i carabinieri

Un incendio su cui ora stanno indagando le forze dell'ordine, perché ci sarebbero degli elementi perlomeno sospetti. Per questo motivo c'è riserbo da parte dei carabinieri attorno al rogo che nel primo pomeriggio di mercoledì ha completamente distrutto una Renault Mégane Scénic ferma da tempo in via Giovanni Poli a Chioggia.

Inutile l'intervento dei vigili del fuoco, visto che le fiamme in poco tempo hanno divorato l'intero abitacolo del veicolo, apparso con finestrini in frantumi e con all'interno oggetti su cui si stanno concentrando le attenzioni dei militari (come dei cerchioni per esempio). Subito dopo l'arrivo dei pompieri sul posto sono intervenuti i militari dell'Arma, che hanno posto sotto sequestro l'auto per condurre ulteriori accertamenti. Ancora non è chiaro infatti se si possa essere trattato di un episodio fortuito o, invece, del risultato dell'azione di qualche malintenzionato. Mercoledì sera doveva ancora essere chiarito se si tratti di un veicolo rubato o meno, anche perché mancavano all'appello le targhe e il numero di telaio era illeggibile. Gli accertamenti sono continuati anche giovedì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Attualità

Federica Pellegrini stasera al Festival di Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento