Cronaca Tessera / Viale Galileo Galilei

Autobus Actv in fiamme sulla strada dell'aeroporto, passeggeri in salvo VIDEO

L'allarme è scattato verso le 16 di martedì, sul posto sono intervenute due autobotti dei pompieri. Il rogo è stato contenuto nei minuti successivi: "C'era puzza di bruciato a bordo"

Foto Carlo Francis Gellidon

Prima la puzza di bruciato, poi il fumo, infine le fiamme. Autobus Actv distrutto da un incendio sulla strada che conduce all'aeroporto Marco Polo di Tessera. I vigili del fuoco sono stati impegnati dalle 16 di martedì per arginare il rogo che ha coinvolto un mezzo pubblico della linea 45H. L'intervento in viale Galileo Galilei, la strada che collega la statale Triestina ai vari parcheggi dello scalo aeroportuale. Tra la grande rotonda del Marco Polo e l'area di smistamento dei primi parcheggi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I passeggeri (4 o 5 al momento dell'incendio) sono scesi in tempo e risultano tutti fuori pericolo, così come l'autista. Il mezzo era diretto a Ca' Noghera da Favaro Veneto e si è fermato poco dopo la curva d'ingresso all'aeroporto dopo che alcuni fra i viaggiatori hanno avvertito il conducente che si sentiva odore di bruciato provenire dal retro del pullman. L'autista ha allora accostato una cinquantina di metri dopo il rondò, aprendo le porte. Tutti sono scesi in tempo, ma oramai dal retro del bus fuoriuscivano le fiamme. Troppo alte per spegnerle con il semplice estintore in dotazione. A quel punto è stato chiesto l'intervento dei pompieri, intervenuti con due autobotti. Il rogo è stato contenuto nei minuti successivi, anche se il bus è in buona parte distrutto.

Ancora tutte da chiarire le cause dell'incendio, probabilmente causato da un guasto nella zona del motore. Presenti i carabinieri, le pattuglie della polizia di Stato e della polizia municipale, oltre ai mezzi della guardia di finanza, per deviare il traffico diretto all'interno dell'aeroporto verso l'entrata poco più avanti. Viabilità tornata lentamente alla normalità nel corso delle ore.


"Le cause dell'accaduto sono ancora sconosciute e verranno accertate nei prossimi giorni - ha commentato il direttore generale del gruppo Avm, Giovanni Seno - Preme sottolineare anche in questo caso la professionalità e il sangue freddo dell'autista che ha provveduto a fermare il mezzo in tempo utile per mettere al sicuro i passeggeri e per evitare che altri veicoli potessero trovarsi coinvolti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autobus Actv in fiamme sulla strada dell'aeroporto, passeggeri in salvo VIDEO

VeneziaToday è in caricamento