menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La barca va in fiamme nella notte, possibile incendio doloso

Un lancione per trasporto turisti ha preso fuoco intorno alle quattro, tra domenica e lunedì. L'episodio alla Giudecca, barca sotto sequestro

Le fiamme illuminano la notte, a Venezia: intervento dei vigili del fuoco alle Zitelle, non distante dalla sede della guardia di finanza sull'isola della Giudecca. L'allarme è scattato alle 3.40 nella notte tra domenica e lunedì, quando da un'imbarcazione di 18 metri è divampato un rogo che è stato avvistato dall'equipaggio di un vaporetto Actv. Si tratta di un lancione adibito al trasporto di turisti, in grado di ospitare fino a 40 persone, ormeggiato come sempre lungo la riva. I residenti sono stati svegliati dai forti scoppi provenienti dal mezzo, che si è staccato dall'ormeggio finendo alla deriva.

Immediato l'intervento di due squadre dei pompieri, assieme a quelle della capitaneria di porto e della guardia costiera. Nel giro di pochi minuti l'incendio è stato domato, mntre si accertava che all'interno non c'era nessuno. Il mezzo è stato quindi posto sotto sequestro, sono partite le indagini per verificare se il rogo possa avere origini dolose: per il momento, comunque, non si esclude alcuna ipotesi. La barca è stata quindi mantenuta in galleggio, anche per il pericolo di sversamento di gasolio in acqua, in attesa di essere trasferita in cantiere tramite pontone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento