rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca San Michele al Tagliamento

Bibione, incendio domato ma necessario presidio notturno

Vigili del fuoco impegnati anche con l'elicottero. Protezione civile e corpo forestale regionale stanno ispezionando l'intera area bruciata

Il peggio sembra superato, ma un nuovo focalaio nella notte ha impegnato i vigili del fuoco, supportati dall'elicottero, nella stessa area interessata ieri pomeriggio da un grosso incendio nella zona periferica di Bibione. Le fiamme si erano generate in un campo di mais per poi estendersi rapidamente anche alla pineta, interessando un fronte molto esteso, di circa un chilometro.

Protezione civile e corpo forestale regionale, nel corso della mattinata di sabato, hanno battuto palmo a palmo l'area, muovendosi anche a piedi lungo le aree più impervie. I vigili del fuoco, rientrati dopo l'operazione notturna, sono rimasti invece a supporto con due operatori e un'autobotte, nel caso di necessità.

Nel pomeriggio, grazie all’intervento di un elicottero con squadre a terra per le operazioni di bonifica, la situazione è fortunatamente migliorata. “L’incendio è domato – ha detto il governatore del Veneto, Luca Zaia – ma sono ancora presenti molti fumaioli sparsi (non si individuano fiamme), il che richiederà da parte dei nostri volontari un presidio serale, e probabilmente anche notturno”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bibione, incendio domato ma necessario presidio notturno

VeneziaToday è in caricamento