rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca San Michele al Tagliamento

Incendio Bibione, riapre il Faro. Il sindaco invita alla prudenza

Il primo cittadino: «Continuiamo a ricevere segnalazioni di curiosi che si addentrano nei luoghi colpiti dall'incendio»

La situazione dopo l’incendio che lo scorso weekend ha colpito Bibione nell’area naturalistica sita nei pressi della foce del Tagliamento sta tornando prudentemente alla normalità. Il Faro di Punta Tagliamento riaprirà domani, giovedì 21 luglio, ma sarà raggiungibile solo tramite lungomare, passeggiando lungo la spiaggia o percorrendo la ciclopedonale che da Via Procione raggiunge il faro senza addentrarsi nella parte interna.

Via del Faro resterà chiusa fino a nuove comunicazioni così come il servizio passo barca X-River,  che resterà sospeso fino a completamento dei lavori di ripristino e messa in sicurezza del pontile, reso inagibile dalle fiamme. «Siamo costantemente in contatto con il personale dell’Unità Organizzativa Forestale della Regione Veneto, e ad oggi il monitoraggio della zona colpita è ancora in corso per via di un rischio residuale nel sotterraneo dato dalle braci interne - spiega il sindaco di San Michele, Flavio Maurutto -. L’odore che persiste in questi giorni deriva da questa situazione, così come dai venti che portano verso il nostro territorio le esalazioni generate dai tragici incendi attualmente in corso nel Carso. Rassicuriamo però cittadinanza e turisti: l’area è presidiata, con interventi tempestivi in caso di necessità».

Nonostante i divieti e la presenza di personale operativo sul posto, ci sono però persone che tentano di avventurarsi nelle aree incendiate. «Continuiamo a ricevere segnalazioni di curiosi che si addentrano nei luoghi colpiti dall'incendio, noncuranti dei segnali di delimitazione - aggiunge il primo cittadino -. La situazione attuale richiede massima prudenza e collaborazione da parte di tutti, perciò ribadiamo nuovamente di non addentrarsi nella pineta, non percorrere Via del Faro, non avvicinarsi al pontile X-River. Un comportamento coscienzioso permette di restare al sicuro e consente alle squadre di operare efficacemente nella zona».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio Bibione, riapre il Faro. Il sindaco invita alla prudenza

VeneziaToday è in caricamento