Ancora disagi in autostrada: rimorchio di un camion in fiamme, traffico deviato

È successo nel pomeriggio di lunedì, dopo le code chilometriche causate in mattinata da uno scontro tra mezzi pesanti in autostrada. Chiusi i caselli in entrata, lunghi incolonnamenti

Foto dei vigili del fuoco

Ancora problemi in autostrada A4, dopo l'incidente tra mezzi pesanti che ha causato chilometri di coda lunedì mattina. Stavolta, verso le 14.30, a rendere necessario l'intervento di vigili del fuoco e agenti della polstrada è stato un incendio che in pochi istanti si è impadronito del rimorchio di un autocarro che trasportava imballi di cartoni.

Fumo visibile in lontananza

Il conducente del veicolo è riuscito a scendere in tempo dall'abitacolo un paio di chilometri prima del casello di Noventa di Piave (si trovava all'altezza del chilometro 428). Il fumo era visibile anche da molto distante. Per precauzione Autovie Venete, che gestisce la Trieste - Venezia, ha deciso di chiudere i caselli di Portogruro, San Stino di Livenza e Cessalto in entrata (in direzione del capoluogo lagunare) fino al ripristino della normalità. Gli automobilisti sono stati costretti a uscire all'altezza della città del Lemene fino alle 19.30, quando l'autostrada è stata riaperta.

Asfalto danneggiato

L'asfalto infatti è stato danneggiato dalle fiamme e dal liquido perso dal mezzo pesante. Obbligatorio quindi transitare per la A27 e A28. Lunghe code in autostrada e forti congestioni in più punti: alle 16.30 si segnalavano 9 chilometri di coda sul tratto chiuso e pesanti rallentamenti tra il nodo di Palmanova e Latisana. Erano 2 i chilometri di coda in corrispondenza dell'uscita obbligatoria a Portogruaro. Sul posto sono intervenuti gli operatori di Autovie Venete e i vigili del fuoco di Motta di Livenza, Mestre e Portogruaro che hanno rimosso la motrice, mentre il rimorchio è rimasto in carreggiata. Le cause del rogo sono ancora al vaglio ma potrebbero essere riconducibili a un problema meccanico a una ruota che avrebbe innescato la scintilla "fatale".

Lunghe code

Sul tratto interessato dal sinistro interverranno i tecnici di Autovie che effettueranno un sopralluogo per valutare i danni subiti dalla corsia di emergenza e da quella di marcia. Poche ore prima un tamponamento tra camion ha invece causato almeno 6 chilometi di coda. Uno dei conducenti è stato estratto dai vigili del fuoco per poi essere trasportato in ambulanza all'ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento