Avvertimento a Veritas? Tentano di incendiare camion a Sant'Erasmo

Nella notte tra lunedì e martedì alcuni malintenzionati hanno appiccato le fiamme. Danni limitati. Ad accorgersi del "messaggio" un netturbino

I segni dell'incendio

I motivi per ora sono un mistero. Fatto sta che a quanto pare le intenzioni di chi nella notte tra lunedì e martedì ha imbevuto una spugna di liquido infiammabile per poi tentare di dare fuoco a un camion per la raccolta dei rifiuti di Veritas a Sant'Erasmo erano serie. Il malintenzionato, o i malintezionati, hanno appoggiato la spugna sulla ruota anteriore sinistra del veicolo, per poi dare il "la" alle fiamme.

Forse un avvertimento, visto che il rogo sembrerebbe essersi esaurito da solo danneggiando più che altro una porzione della portiera del guidatore. Rimettere a nuovo il camion costerà infatti circa mille euro. L'incursione è stata scoperta il giorno seguente. Alle 7 di martedì mattina. Il netturbino di turno che si accingeva a iniziare a lavorare, e che utilizza abitualmente il mezzo, ha notato i segni neri tra il pneumatico e la carrozzeria. Sul posto dunque è intervenuta la polizia. Veritas naturalmente ha sporto denuncia contro ignoti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto a 38 anni in un ostello a Mestre

  • Bomba day: 3.500 persone da evacuare e blocco viabilità. Ecco le vie interessate

  • Dramma a Venezia: uomo si toglie la vita lanciandosi dalla finestra

  • Preso l'uomo che si aggirava con un coltello tra le calli di Venezia

  • Allarme coronavirus (poi rientrato) per un bambino cinese all'aeroporto di Venezia

  • Tutti gli eventi del Carnevale di Venezia 2020

Torna su
VeneziaToday è in caricamento