menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Casa di riposo di Salzano

Casa di riposo di Salzano

Incendio nella casa di riposo, 17 ospiti evacuati dai loro alloggi

Neon difettoso, il corridoio della "Don Allegri" di Salzano mercoledì mattina si riempie di fumo. Scatta il protocollo di sicurezza: ospiti spostati

L'allarme è scattato un quarto d'ora prima delle 8 di mercoledì alla casa di riposo "Don Allegri" di Salzano. Tanto fumo, troppo, si era impadronito di un corridoio al primo piano della struttura. Così, oltre all'inevitabile chiamata ai vigili del fuoco, è scattato anche il protocollo di sicurezza. Le case di riposo, infatti, sono considerate strutture ad alto rischio. Di conseguenza sul posto, in via Oberdan, una laterale di via Roma, non è intervenuta solo una squadra dei pompieri di Mestre, ma anche il 118, carabinieri e polizia municipale.

Tutto doveva filare liscio, non tanto per l'incendio in sé (era ben poca cosa), ma per il trasferimento di 17 ospiti dell'edificio che avevano i propri alloggi vicino alla zona del rogo. Quest'ultimi, senza grossi problemi o incidenti di percorso, sono stati spostati in un'altra ala della casa di riposo, in modo che non riportassero conseguenze dopo che il fumo si era impadronito di parte degli spazi comuni del plesso. Il personale infermieristico e i "rinforzi" giunti da fuori si sono presi cura degli ospiti, mentre i vigili del fuoco hanno raggiunto subito la fonte del problema: un neon difettoso che, per cause al vaglio delle forze dell'ordine, è andato in cortocircuito. Facendo scattare l'allarme antincendio.

Il fumo, poi, copioso usciva dal controsoffitto del corridoio, determinando non poca preoccupazione tra quanti hanno assistito alla scena. Il trasferimento interno degli anziani è durato mezza giornata, finché si sono conclusi gli accertamenti sull'accaduto. Dopodiché tutto è tornato alla normalità, e i 17 ospiti hanno potuto riprendere possesso dei propri alloggi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento