menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Divampa l'incendio al centro ippico, paura per i cavalli nella stalla

Un fienile è andato a fuoco lunedì verso le 19 a Fiesso d'Artico. A una cinquantina di metri c'erano una decina di esemplari. Struttura distrutta

Grande preoccupazione verso le 19 di lunedì per un vasto incendio scoppiato in un centro ippico di via Biondana a Fiesso d'Artico. Fin da subito i residenti della strada si sono accorti che qualcosa non stava andando per il verso giusto, visto il persistente odore di bruciato che di punto in bianco ha impregnato l'aria.

"E' salita in cielo una grande nube bianca di fumo", racconta una donna che dalla finestra ha visto passare una dietro l'altra cinque camionette dei vigili del fuoco. "Abbiamo subito avuto l'impressione che stesse accadendo qualcosa di grosso", sottolinea. In verità i danni sono stati circoscritti, a fatica, grazie agli sforzi dei pompieri. Ad andare a fuoco, infatti, una "brutta bestia" quando si parla di incendi: un fienile in cui erano accatastate diverse balle di fieno e paglia.

"Per fortuna i cavalli si trovano a circa cinquanta metri di distanza - racconta un ex gestore della struttura, arrivato sul posto per capire cosa stesse accadendo - il fienile è andato quasi completamente distrutto, compresa la sua tettoia". Le operazioni dei vigili del fuoco (squadre oltre che dalla provincia di Venezia sono arrivate anche dal comando di Padova per dare man forte) sono durate a lungo nella serata, visto che era necessario scongiurare ogni possibilità che focolai potessero attecchire di nuovo. La preoccupazione maggiore era per la decina di esemplari ospitati nel centro ippico, che fortunatamente non avrebbero subito ripercussioni. L'abitazione in cui abita il proprietario in linea d'aria era ancora più distante, cosicché l'attenzione dei pompieri si è concentrata solamente su quel fienile che non voleva smettere di bruciare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento