Poliziotti spengono un incendio e salvano l'inquilina

È successo a Chioggia. La donna li aveva chiamati per un possibile furto, ma poi è accorta che la casa stava andando a fuoco

Questa notte, verso le tre e mezza, la polizia è stata chiamata per quello che inizialmente sembrava un furto, in calle Doria Chiozzotto, a Chioggia. Una signora sentendo dei rumori provenire dalla cucina si è allarmata e ha chiamato il 113. Una volta uscita dalla camera da letto, però, si è resa conto che la causa dei rumori era un incendio divampato nella zona della cappa in cucina.

Incendio in appartamento

Non riuscendo a domare le fiamme è scesa subito dall’appartamento. Nel frattempo è sopraggiunta la volante del commissariato e, grazie all’estintore che c’è a bordo della macchina e ad un altro estintore prestato da un commerciante della zona, gli agenti sono riusciti a spegnere l’incendio. La cucina e l’appartamento, ormai, erano saturi di fumo.

Intervento rapido

Nel frattempo sono giunti anche i vigili del fuoco hanno messo in sicurezza la zona e l’appartamento. «Da evidenziare come anche in questo caso, i poliziotti della volante non hanno esitato ad entrare in appartamento per spegnere le fiamme e sincerarsi che non vi fossero altre persone all’interno - spiega Mauro Armelao, segretario regionale Fsp Polizia di Stato -. Per fortuna nessuno è rimasto ferito».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Schianto tra un'auto e uno scooter, morto un 17enne

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 2 dicembre 2020, le previsioni segno per segno

Torna su
VeneziaToday è in caricamento