menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brucia un capanno agricolo, tetto in eternit: 5 pompieri "contaminati"

Gli operatori al termine delle operazioni in via Sostegno del tardo pomeriggio di venerdì si sono dovuti togliere gli indumenti da lavoro

L'incendio in sé non doveva sembrare così insidioso. Non fosse per quella copertura in eternit che ha costretto cinque vigili del fuoco a sottoporsi a un ciclo di decontaminazione. Non è stato un intervento come gli altri quello che si è registrato un quarto d'ora dopo le 17 di venerdì a Concordia Sagittaria, in via Sostegno.

Si trattava di un rogo in un capanno agricolo per cui si era mossa una squadra del distaccamento dei pompieri di Portogruaro. Al solito la zona è stata messa in sicurezza, mentre gli operatori hanno iniziato ad aggredire le fiamme. Quest'ultime, però, si sono spinte fino alla copertura del tetto, costringendo quindi i vigili del fuoco a indossare attrezzature particolari per evitare contatti con i residui di eternit. Al termine delle operazioni i cinque si sono quindi dovuti "spogliare" degli indumenti da lavoro che indossavano, mentre alcuni colleghi provenienti dal comando provinciale di Mestre hanno raggiunto Concordia per raccogliere il tutto e chiuderlo in degli appositi contenitori. In attesa che poi venga smaltito come norma vuole.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento