menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Grosso incendio tra Marcon e Quarto d'Altino: fiamme alte e garage completamente distrutti

Il rogo ha interessato un'area di circa 200 metri quadri in via della Resistenza. Vigili del fuoco al lavoro per gran parte della notte tra sabato e domenica. Coperture in eternit

Le fiamme si sono levate alte in cielo, illuminando l'oscurità della sera di sabato. Grosso incendio dalle 20.30 in poi al confine tra Marcon e Quarto d'Altino, in località Crete. Per cause ancora al vaglio dei vigili del fuoco, sono stati distrutti dalle fiamme circa 200 metri quadri di strutture utilizzate come magazzini. Un'area piuttosto estesa, caratterizzata da delle sorta di rimesse o piccoli capannoni che si caratterizzavano, in parte, anche per copertura in eternit.

Per questo motivo i pompieri intervenuti sul posto con 2 autobotti, una squadra da Mestre e una squadra da San Donà, hanno dovuto utilizzare cautele particolari per evitare problemi. In ogni caso la salute della cittadinanza non è a rischio. Tutto si è mantenuto sotto controllo, anche se i vigili del fuoco secondo le previsioni dovrebbero terminare le operazioni solo nelle prime ore di domenica mattina. Ingenti i danni causati dal rogo, che ha distrutto tutto ciò che è riuscito a fagocitare.

I soffitti sono crollati, mentre i macchinari e tutto il resto che era custodito all'interno (compresa diversa legna) è andato perso. Per fortuna l'incendio non si è allargato all'abitazione effettiva dei residenti, distante poche decine di metri. Non di più. Diversi i residenti che hanno contattato la centrale operativa del 115 per capire cosa stesse accadendo, visto che le lingue di fuoco si vedevano fino a grande distanza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento