menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio nel garage in disuso a Fiesso, prende fuoco il materasso di un bivacco

Trambusto nella tarda serata di venerdì vicino alla strada regionale 11. Una squadra di pompieri e un'autobotte in azione. L'allarme con il passare dei minuti si è ridimensionato

All'inizio sembrava che l'incendio fosse divampato all'interno di un capannone di un'industria specializzata in pellame, dopodiché si è capito che la situazione era meno preoccupante di quanto potesse sembrare. Trambusto poco prima delle 23 di venerdì a Fiesso d'Artico, nelle vicinanze della grande rotatoria della strada regionale 11 che collega il paese veneziano a Dolo e al resto della Riviera del Brenta. L'allarme è scattato verso le 22.45, quando passanti hanno segnalato la presenza di fumo e fiamme in corrispondenza di una zona in cui si trovano alcuni stabilimenti produttivi.

Sul posto, oltre che ai carabinieri, si sono portati i vigili del fuoco del distaccamento di Mira, oltre che un'autobotte dei pompieri proveniente da Padova. E' stato chiesto l'intervento pure di un'autoscala, ma non sarebbe nemmeno arrivata a destinazione. All'arrivo degli operatori, infatti, si è capito che l'incendio aveva interessato un garage in disuso di una vecchia fabbrica dove con ogni probabilità aveva preso fuoco un materasso.

Evidentemente qualcuno aveva scelto quel caseggiato (sono diverse le strutture oramai vuote) per trascorrerci la notte. Per scaldarsi qualcosa deve essere andato storto, e l'intruso si è allontanato prima dell'arrivo degli uomini in divisa. La situazione è tornata alla normalità nel giro di mezz'ora, anche se la presenza dei vigili del fuoco non ha mancato di attirare l'attenzione di residenti e automobilisti di passaggio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento