menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prende fuoco il lettore cd, inquilino lievemente intossicato a Mestre

Paura domenica in via Millosevich dove dall'elettrodomestico è partita la scintilla che ha fatto scaturire il rogo. Provvidenziale l'intervento di un vicino di casa che ha spento le fiamme con un secchio d'acqua

Preoccupazione domenica mattina in via Millosevich a Mestre dove un principio d'incendio ha allarmato i residenti di un condominio. Tutto è cominciato all'interno di un appartamento dove da un lettore cd è scaturita una scintilla che ha fatto partire il principio d'incendio: all'interno l'inquilino che al momento del rogo si trovava a letto. L'uomo è rimasto lievemente intossicato tanto che si è reso necessario l'intervento degli uomini del 118 che lo avrebbero portato all'ospedale dopo avergli prestato le prime cure. Necessari ulteriori accertamenti, anche se le sue condizioni non sarebberoo gravi.

Provvidenziale l'intervento di un vicino di casa che ha capito cosa stava accadendo e si è accorto del rogo e ha deciso di intervenire lanciando sopra l'elettrodomestico un secchio d'acqua prima di chiamare i soccorsi. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco con due squadre, la prima e un'autoscala. La situazione si è fortunatamente risolta in pochi minuti e non si è verificata nessuna grave conseguenza per la persona intossicata. All'origine del guasto forse un surriscaldamento di qualche componente o un difetto di funzionamento del laser.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento